Il fondo ciclico -Borsa e Pianeti-

(dal report del 9-12-2019)

Ben ritrovati.

Dopo un’apertura in leggero rialzo il Ftse Mib ha invertito la rotta, chiudendo a -0,97%, a 22957 punti.

L’incrocio di MEDIE MOBILI attorno ai 23200 punti si è dunque rivelato una RESISTENZA.

I prezzi si sono ora appoggiati sulla MEDIA MOBILE di breve a 5 giorni ma nello stesso tempo si sono avvicinati al MINIMO del 2 Dicembre a 22729 punti.

La mancata tenuta dei 22800-22900 punti sul fine giornata, come già esaminato, potrebbe far evolvere in negativo lo scenario del periodo (che verrebbe confermato in caso di rottura dei 22700 punti).

Viceversa, un nuovo ritorno verso i 23200 punti potrebbe precludere al superamento della resistenza.

L’impostazione sul DAX resta tendenzialmente più rialzista, in quanto il MINIMO del 2 Dicembre appare più lontano, mentre la MEDIA MOBILE a 14 giorni più vicina.

Stesso discorso per l’EUROSTOXX50.

L’ONDA al RIALZO dei MINICICLI intanto sta arrivando a conclusione.

Attenzione perché un punto di svolta dei MINICICLI (come un MINIMO o un MASSIMO) può coincidere con un vero e proprio SET-UP.

Chi segue i MINICICLI può decidere di ANTICIPARE, RISPETTARE, POSTICIPARE, SALTARE la prossima INVERSIONE da RIALZO a RIBASSO.

Ci avviamo in ogni caso alla conclusione del 2019, per cui è bene ritemprare le energie (con PAUSE più o meno LUNGHE) e prepararsi ad affrontare il 2020, che sarà un anno molto importante.

Come sapete (o perlomeno come sanno i più “navigati”) da fine Giugno – inizio Luglio 2019 ci troviamo all’interno di un’ONDA DISCENDENTE della PROIEZIONE CICLICA, che ritornerà invece ASCENDENTE nel 2020.

Le ONDE DISCENDENTI della PROIEZIONE CICLICA sono sempre piuttosto difficile da reggere a livello energetico, indipendentemente dall’andamento dei mercati.

Il “senso di caduta” che si prova a livello emotivo (specie poi nei mesi invernali) è un qualcosa di già sperimentato in passato nei contesti ciclici discendenti, specialmente adesso che siamo sul FONDO CICLICO di tutto il 21° secolo.

Da Gennaio, o comunque nei primi mesi del 2020, partirà la RISALITA, che ci auguriamo potrà corrispondere ad un SOLLEVAMENTO GENERALE.

Alla prossima.

Home

Newsletter

Prova gratuita di 10 giorni

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...