TRADING ASTROLOGICO con i MINICICLI: Commenti integrali in differita (raccolta della prima metà di Agosto)

#Borsa #Trading #Strategie #Investire #Minicicli #Risultati

Gestione della posizione e comunicazioni (1-8-2018)

commento importante

Ben ritrovati.

Il Ftse Mib ha chiuso a -1,91%, a 21791 punti, “rimangiandosi” interamente quanto guadagnato nella seduta precedente (nel commento ne avevamo ipotizzato la possibilità).

Il nostro indice è ridisceso a testare la MEDIA MOBILE a 33 giorni, dopo aver bucato quelle più brevi a 5 e 14 giorni.

Siamo circa a metà del RANGE compreso tra i 21355 (minimo del 25-6) e il massimo di ieri a 22216 punti.

L’orizzonte rimane ancora incerto.

Come avete visto negli AGGIORNAMENTI, la POSIZIONE è sempre al RIBASSO con PILOTA, BIS e due quote di TRIS ma a 21870 punti di MEDIA.

Rispetto ai 22200 punti di ieri, dunque (svantaggio di 300 punti), a stasera si è in vantaggio di circa 100-150 punti (il FUTURE, alle 20,30 valeva 21730-21735 punti).

Questo significa avere una CONDIZIONE PSICOLOGICA migliore ma è importante comunque cercare di RESTARE NEUTRALI di fronte alle OSCILLAZIONI.

Bisogna infatti tenere conto (come peraltro ribadito nella COMUNICAZIONE di lunedì mattina) che il mercato italiano, sopratutto, è soggetto agli “ARBITRAGGI ” e facilmente manipolabile.

Ci vuol poco a mandarlo sù, a far scattare gli STOP, e ad impaurire gli OPERATORI…

Ecco perché è fondamentale ESSERE PREPARATI alle OSCILLAZIONI, sia favorevoli che contrarie.

In questa operazione ho dovuto registrare dei SINGOLI CASI di OVERTRADING (persone che hanno alzato la POSTA oltre il proprio LIMITE).

Queste persone (senza fare nomi) hanno dovuto CHIUDERE in PERDITA sull’OSCILLAZIONE CONTRARIA proprio perché non potevano reggere la POSIZIONE.

Se vi accorgete di avere una GESTIONE “ansiogena” della POSIZIONE (o guardate troppo il mercato), dovete chiudere la PARTE ECCEDENTE, come consigliato ieri nel commento.

Per poter alzare il NUMERO di CONTRATTI ad ogni OPERAZIONE, come spiegato nel PRIMO LIBRO, dovete accumulare dei GUADAGNI in BORSA, non basta il vostro CAPITALE.

Mi spiego meglio…

Il percorso indicato nel PRIMO LIBRO consigliava un CAPITALE iniziale di 15000 euro e 1 solo contratto MINI ad operazione.

Se per effetto dei GUADAGNI di BORSA il CAPITALE saliva a 22000 euro, allora si poteva operare con il SECONDO MINI.

Se da 22000 euro (sempre per effetto dei GUADAGNI) il CAPITALE saliva a 35000 euro, allora si poteva fare il TERZO MINI.

Questo era il PERCORSO OTTIMALE.

Il fatto di aver semplificato l’utilizzo delle STRATEGIE PILOTA e BIS (PRIMO e SECONDO MINI) e di aver ridotto di molto le operazioni negative (per effetto dell’ESPERIENZA ACCUMULATA) non è una buona ragione per “saltare” il percorso appena indicato.

Solo se si ha sufficiente COMPETENZA, PRATICA, GUADAGNI, si possono fare i DUE MINI (PILOTA e BIS), altrimenti si va avanti con un SOLO MINI.

Per chi ha MENO CAPITALE consiglio il broker PLUS 500, con il quale si possono utilizzare ad esempio 50 CFD ( MEZZO MINI) per il PILOTA e 50 CFD (l’altro MEZZO MINI) per il BIS.

C’è anche chi attualmente lavora con 75 CFD per il PILOTA e 75 CFD per il BIS.

Un’altra cosa importantissima.

Per evitare “colpi di testa” e tentazioni strane, vi consiglio sempre di inviarmi una COMUNICAZIONE (via email o SMS o meglio con TELEGRAM) della vostra POSIZIONE: quantità e prezzo.

Vi farà stare più tranquilli…

Se avete dei dubbi, chiedete.

Sono sempre a disposizione.


Lo “STATUS” di OPERATORE (2-8-2018)

Ben ritrovati.

Ci voleva un certo coraggio oggi per andare LONG, dopo due sedute in forte ribasso…

La POSIZIONE però è stata presa ugualmente al RIALZO con il PILOTA a 21400 punti di FUTURE (qualcuno ha preso un prezzo migliore).

Quanto resteremo al RIALZO non lo so… Dipenderà dal mercato…

Ci siamo intanto RIALLINEATI all’ONDA dei MINICICLI.

Come “AUTOMATICO” prenderò lo stesso dato del PILOTA (vale a dire 21400 punti).

Nel grafico la data di INVERSIONE è quella di oggi 2 Agosto.

Per chi ha buona memoria, la data originaria di INVERSIONE (da RIBASSO a RIALZO) era il 26 Luglio.

Proprio il giorno prima (il 25) il FUTURE aveva dato una buona occasione di INGRESSO LONG tra i 21500 e i 21600 punti (in quella circostanza, chiudemmo invece soltanto lo SHORT).

Oggi si è verificata una COMBINAZIONE ancora MIGLIORE, e cioè di entrare LONG a 21400 punti.

Nel frattempo, come avete visto negli AGGIORNAMENTI, si sono portati a casa 420 punti di GUADAGNO su PILOTA, BIS e due quote di TRIS con l’uscita a 21450 (da 21870 di MEDIA).

La giornata, lo possiamo dire, è stata PROFICUA, considerando anche la “sofferenza” patita nelle precedenti sedute…

Per chi ha tenuto duro, oggi è arrivata la ricompensa.

La POSIZIONE, come ripeto, è LONG (in linea con l’ONDA).

Teoricamente c’è tempo fino al giorno 8 Agosto ma non escludo che, se si verificasse un buon rimbalzo, la POSIZIONE potrebbe venire chiusa o addirittura INVERTITA in anticipo.

Ugualmente nel caso il mercato non tenesse i livelli raggiunti oggi (il FUTURE ha fatto un MINIMO attorno ai 21300 punti).

Staremo a vedere…

Il Ftse Mib (in chiusura a 21415 punti, a -1,73%), mostra il nuovo ritorno (con brivido) sulla LINEA “MAGINOT”, quella che dei TRE MINIMI allineati del 29 Maggio, 8 Giugno e 25 Giugno.

Per quanto riguarda l’aggiornamento dei risultati delle STRATEGIE, vi mostro per ora il RIEPILOGO.

Lo riprenderemo poi nel dettaglio.

Siamo a +12478 punti considerando PILOTA, BIS, TRIS e anche l’AUTOMATICO.

Ricordo che l’ONDA dei MINICICLI in corso è la 16° da inizio anno.

Termino ringraziando coloro che si sono complimentati per il COMMENTO di IERI SERA e dell’ALTRA SERA.

Sapete che per me la CRESCITA EVOLUTIVA degli OPERATORI è una PRIORITA’ ASSOLUTA e faccio il possibile per aiutarvi a raggiungere un LIVELLO più ALTO.

Non si tratta di GUADAGNARE di più o di meno ma di raggiungere un certo STATUS di OPERATORE, pronto, attento, efficiente, coraggioso, CONSAPEVOLE e sopratutto DISCIPLINATO.

Ho, fortunatamente, degli ESEMPI VIRTUOSI tra voi !

Buona serata.


Considerazioni e riepilogo (3-8-2018)

Ben ritrovati.

Dopo la brillante operazione di ieri al RIBASSO, si era fatto un tentativo al RIALZO (in direzione d’ONDA) dai 21400 punti di FUTURE.

Il tentativo, con un po’ di pazienza, sarebbe stato anche fruttuoso, ma i PREZZI in apertura erano tornati attorno al punto di INGRESSO.

Ho quindi preferito evitare, nell’ultima seduta della settimana, di tenere tutti “sulla corda” nei pressi di un  livello molto rischioso se bucato al RIBASSO.

In questi casi, a mio parere, non conviene insistere troppo se il rimbalzo non è veloce e convincente.

Un’alternativa, qualora si fosse voluto mantenere la POSIZIONE LONG, era di INSERIRE ( o prevedere di inserire ), uno STOP LOSS di 200 punti sotto il VALORE di INGRESSO.

In pratica, uno STOP a 21200 avrebbe permesso di stare al RIALZO con maggiore tranquillità.

Il “problema”, come sto cercando di evidenziare in queste settimane, è che ci troviamo molto vicino (anzi direi “troppo vicino”), alla LINEA dei MINIMI, passante per i 21350 punti di Ftse Mib.

Oggi il FTSE MIB ha chiuso in RIALZO a 21587 punti (+0,80%) ma il pericolo di rottura non è ancora scongiurato.

Ecco perché bisogna prestare la massima attenzione.

La POSIZIONE intanto è FLAT.

L’ONDA al RIALZO dei MINICICLI si avvia verso la parte conclusiva.

Riprenderemo il discorso operativo da Lunedì in avanti.

E’ importante, indubbiamente, RECUPERARE le ENERGIE PSICHICHE collegate all’OPERATIVITA’, in particolar modo quando le OPERAZIONI tendono a raggiungere una certa lunghezza.

Sapersi RESETTARE dopo ogni “battaglia”, è fondamentale per ritrovare LUCIDITA’, PRONTEZZA e MOTIVAZIONI.

Di tanto in tanto è opportuno inoltre FARE IL PUNTO della SITUAZIONE e VERIFICARE i RISULTATI RAGGIUNTI.

Ciascuno dovrebbe avere un proprio conteggio dettagliato delle operazioni e sapere in ogni momento come sta andando (potete magari raggruppare le operazioni più piccole in una più grande che le comprenda).

Io ovviamente vi propongo il mio riepilogo.

Il TOTALE da inizio anno, come visto ieri, è di 12478 punti sommando PILOTA, BIS, TRIS e AUTOMATICO.

L’AUTOMATICO è a 1722 punti e comprende le 15 ONDE dei MINICICLI.

Il PILOTA, che è la STRATEGIA principale, è arrivato a +4350 punti (non male, direi).

Il BIS è salito a +3145 punti (ottimo, considerando che è la seconda strategia).

Infine il TRIS, a +3261 punti/euro.

Se osserviamo i risultati dal punto di vista grafico, abbiamo sicuramente un bel colpo d’occhio (questo sotto è il PILOTA dal 2014 al 2018, con circa 23000 punti di guadagno).

Ora il BIS.

E per ultimo il TRIS.

Come ho ricordato in numerose occasioni, questi risultati non significano nulla se non vi sono degli OPERATORI in grado di TRASFORMARLI in “GUADAGNI SONANTI”.

E il PERCORSO per diventare BRAVI OPERATORI, lo sapete bene, NON è nè BREVE nè SEMPLICE.

Fortunatamente, l’ho già detto, abbiamo degli ESEMPI VIRTUOSI.

Mi auguro, nelle prossime settimane, di avere delle TESTIMONIANZE sui “VIRTUOSI” del TRADING con i MINICICLI.

Nell’OTTICA di GRUPPO, tutte le CONQUISTE dei SINGOLI vanno a finire all’interno di un “SERBATOIO ENERGETICO” a disposizione di tutti gli ALTRI, affinché vi possano ATTINGERE.

E’ un argomento abbastanza articolato, ne riparleremo.

Buon week-end.


Rischio e opportunità (6-8-2018)

Ben ritrovati.

Il Ftse Mib ha chiuso invariato (21579 punti), nonostante una prevalenza moderatamente negativa all’interno della seduta.

Osserviamo il grafico degli ultimi mesi, ed in particolare la LUNGA FASCIA dei MINIMI, a cominciare da quello del 29 Maggio a 21351 punti.

Possiamo notare che per ben 6 volte i prezzi si sono fermati attorno ai 21350 punti o poco sopra (come nel caso del 25 Luglio), per riprendere poi quota verso l’alto.

L’ultimo minimo in ordine di tempo è quello del 2 Agosto a 21415 punti, con accenno di recupero.

Come anticipato nella COMUNICAZIONE ORIENTATIVA e successivamente nell’AGGIORNAMENTO, è in atto un TENTATIVO al RIALZO sul PILOTA e una QUOTA di TRIS da 21550 punti (in linea con l’ONDA dei MINICICLI).

L’intenzione, come avrete capito, era di entrare sotto i 21500 (indicativamente tra i 21450 e i 21500 punti), ma tale prezzo è stato raggiunto solo nel pomeriggio.

Direi che va bene ugualmente.

Si tratta certamente di un’operazione rischiosa per la vicinanza dei MINIMI (che potrebbero appunto essere “bucati” al RIBASSO) ma è al contempo una discreta opportunità qualora si verificasse una RISALITA (come già accaduto nelle precedenti occasioni).

Per domani (in assenza di altri aggiornamenti) resta valido lo STOP LOSS tassativo a 21250 punti di future.

L’ONDA dei MINICICLI prosegue al RIALZO ma si avvia verso la parte conclusiva.

Rivediamo allora quali potrebbero essere gli obiettivi in caso di risalita…

Lo scoglio più vicino si troverebbe attorno ai 21650 punti, là dove passa la MEDIA MOBILE di breve a 5 giorni.

Il primo vero obiettivo si avrebbe invece nei pressi dei 21800 punti, vicino alle MEDIE a 33 e 55 giorni.

L’eventuale superamento dei 21800-21850 punti, ovviamente, riaprirebbe uno SCENARIO RIALZISTA, con obiettivo privilegiato attorno ai 22400-22500 punti.

Stiamo parlando, ci tengo a precisare, in termini di POSSIBILITA’.

Attualmente, il RISCHIO di un CEDIMENTO dei 21350 punti, è sempre PRESENTE (ecco perché lo STOP in questa circostanza è d’OBBLIGO).

Uno sguardo agli altri indici, partendo dal DAX.

L’indice tedesco Giovedì 2 Agosto si è fermato esattamente sulla MEDIA MOBILE NERA a 120 giorni e Venerdì 3 ha accennato ad un rimbalzo (oggi invariato).

Il rimbalzo del FTSE 100 inglese è stato un po’ più convinto.

La risalita del NASDAQ era già partita invece dal MINIMO del 30 Luglio (sulla MEDIA MOBILE ROSSA a 55 giorni).

Attendiamo sviluppi.


Il “FOCUS” dell’INVESTITORE (8-8-2018)

Ben ritrovati.

Come ipotizzato nella COMUNICAZIONE ORIENTATIVA di questa mattina, il mercato si è mosso lateralmente, terminando poi la seduta in leggero ribasso (Ftse Mib a 21790 punti, a -0,29%).

Il FUTURE ha fatto un massimo a 21935, troppo vicino all’ingresso di ieri del PILOTA per poter pensare all’impiego del BIS.

La POSIZIONE è infatti al RIBASSO con PILOTA e una QUOTA di TRIS da 21850 punti.

Oggi era giorno di INVERSIONE dell’ONDA da RIALZO a RIBASSO.

Direi che abbiamo fatto bene, tutto sommato, ad anticipare a ieri l’INVERSIONE, in quanto si è portato a casa un buon profitto (+300 punti da 21550 a 21850), e ci si è posizionati per tempo.

Possiamo già vedere l’ESTENSIONE dell’ONDA al RIBASSO dei MINICICLI, che terminerà indicativamente il 23 Agosto..

Per comodità e chiarezza ho ripristinato le date originali anche delle precedenti inversioni.

Ai più attenti non sarà sfuggita una particolarità (sotto)…

Nelle INVERSIONI del 6 Luglio, 13 Luglio, 26 Luglio e oggi 8 Agosto, il FTSE MIB si è trovato sempre attorno ai 21800 punti !

E’ un’incredibile coincidenza…

Nonostante queste QUATTRO ONDE PIATTE, in ogni caso, il PILOTA ha messo a segno, negli ultimi due mesi, ben 8 operazioni positive consecutive.

Non sarà sempre così, ovviamente.

Meglio non abituarsi troppo bene…

Quale potrà essere la DIREZIONE del nostro indice nelle prossime sedute?

Osserviamo che i PREZZI si trovano esattamente a metà tra un ALLUNGO RIALZISTA e un RITORNO RIBASSISTA, in prossimità delle MEDIE a 5, 14, 33 e 55 giorni.

Gli obiettivi al RIALZO quindi potrebbero essere nell’ordine 22200 punti e poi 22400-22500 punti.

Gli obiettivi al RIBASSO invece, si possono identificare a 21400 e a 20800 punti.

Domani analizzeremo gli ASPETTI PLANETARI.

Stasera vorrei mostrarvi l’andamento delle CRIPTOVALUTE, nettamente in PICCHIATA.

Stiamo parlando di un TONFO che va da un -15% ad un -30% (in un solo giorno!).

Sul BITCOIN avevo già accennato ad un ritorno a valori inferiori dopo la risalita a circa 8400 dollari.

Al momento siamo a 6200 dollari, non distante dal minimo del 28 Giugno, e con la prospettiva di una ulteriore discesa a 5000 dollari in caso di cedimento del supporto.

Su ETHEREUM stiamo “ritestando” i MINIMI di Aprile, fatti attorno ai 370 dollari.

Discorso simile per BITCOIN “CASH”.

LITECOIN, infine, è già sotto i MINIMI ANNUALI…

E’ l’ennesima dimostrazione che non esiste, a mio avviso, l’INVESTIMENTO di MEDIO o di LUNGO PERIODO se i GRAFICI dicono il CONTRARIO…

Il SOGNO è bello ma la REALTA’ spesso costringe ad essere pronti e attenti ad INTERVENIRE.

Bisogna, come sempre, sia saper COGLIERE i PROFITTI che “TAGLIARE le PERDITE”.

Questo almeno deve essere il “FOCUS” di ogni INVESTITORE.

Buona serata.


OPPOSIZIONE LUNA-MARTE e QUADRATURA LUNA-URANO (9-8-2018)

Ben ritrovati.

Seduta anomala in Europa, con il DAX in rialzo e il Ftse Mib in ribasso dello 0,72%, a 21634 punti.

A noi va bene naturalmente, essendo in POSIZIONE sul mercato italiano.

Il nostro indice sta ritestando la zona “famosa” attorno ai 21600 punti da cui spesso era ripartito, trovandovi un supporto di breve (lo abbiamo visto sopratutto in Luglio).

Se qualcosa di “strutturale” può cambiare lo appureremo nelle prossime sedute; sappiamo che solo la rottura dei 21350 punti sul fine giornata darebbe un primo “segnale” di cedimento.

Per quando riguarda il DAX, quello di oggi può definirsi un “ritest” della MEDIA MOBILE azzurra a 14 giorni, “bucata” al ribasso dopo il massimo del 27 Luglio.

L’ONDA al RIBASSO dei MINICICLI è appena cominciata e terminerà indicativamente il 23 Agosto.

Possiamo dire che l’INVERSIONE è stata ottima per il momento.

La POSIZIONE è sempre al RIBASSO con PILOTA e una QUOTA di TRIS da 21850 punti.

Ricordo che il TARGET teorico del PILOTA è di 1000 punti, ma ciò non toglie che si possano prendere dei PROFIT temporanei o si possa andare oltre il target stabilito qualora ve ne fosse l’occasione.

Certo, se si verificasse una discesa a 20850 (1000 punti sotto l’ingresso) quasi sicuramente si “porterebbe a casa” il PROFIT.

L’approccio IDEALE nell’affrontare le OPERAZIONI, in ogni caso, è RESTARE NEUTRALI.

Come promesso, analizziamo ora la CONFIGURAZIONE PLANETARIA.

Domani 10 Agosto (il grafico si riferisce alle ore 9,00 del mattino), avremo un ASPETTO LUNARE significativo.

La LUNA infatti si troverà in LEONE, in OPPOSIZIONE a MARTE in ACQUARIO e in QUADRATURA a URANO in TORO.

Nel frattempo, VENERE, dalla BILANCIA, sarà in QUADRATURA a SATURNO in CAPRICORNO.

Sono due aspetti MINORI ma abbastanza insidiosi.

Il SOLE è in LEONE, in CONGIUNZIONE a MERCURIO ma in QUADRATURA a GIOVE in SCORPIONE.

Anche questo è un aspetto NEGATIVO, nonostante il buon TRIGONO di fondo GIOVE-NETTUNO.

Ne deduciamo quindi, seppur a grandi linee, che la CONFIGURAZIONE in questo momento appare più NEGATIVA che POSITIVA.

Ricordiamo altresì che in LUGLIO gli aspetti sembravano di gran lunga peggiori, ma i mercati azionari alla fine hanno tenuto (almeno per ora).

Ripeto: domani potrebbe essere una giornata significativa, specialmente se si verificherà un movimento DIREZIONALE (cosa non facile da vedere ultimamente nell’ultima seduta della settimana).


Applicazione teorica ideale (13-8-2018)

Ben ritrovati.

Qualora si fosse mantenuta la POSIZIONE al RIBASSO iniziale da 21850 sul PILOTA e una quota di TRIS (attorno al 7-8 di Agosto), oggi vi sarebbe stata l’occasione di cogliere un TAKE PROFIT perfetto di 1000 punti.

Il FUTURE è sceso infatti fino a 20720 punti, per poi risalire verso fine giornata.

Tenete sempre presente quella che è l’APPLICAZIONE TEORICA IDEALE delle STRATEGIE MINICICLI…

In questa ONDA, va detto, si è preferito essere prudenti, entrando con il solo PILOTA…

Se la POSIZIONE fosse stata aperta al RIBASSO con PILOTA e BIS da 21850, secondo l’impostazione CLASSICA, il BIS sarebbe uscito a 21350 (con 500 punti di GUADAGNO) e il PILOTA a 20850 con 1000 punti.

E’ vero che abbiamo avuto ugualmente dei profitti ma è doveroso ribadire (e conoscere) qual è lo SCHEMA IDEALE di APPLICAZIONE.

Il Ftse Mib ha concluso a 20969 punti, a -0,58%

Diamo un’occhiata al grafico.

Il nostro indice ha sia la possibilità di risalire fino ai 21300-21350 punti, che di accelerare fino ai 20500-20700 punti.

L’ONDA dei MINICICLI, come sappiamo, è al RIBASSO indicativamente fino al 23 Agosto.

Operativamente la POSIZIONE è al RIBASSO (in direzione d’ONDA) sul BIS e una quota di TRIS da 20990 punti.

Attendiamo sviluppi.

Buona serata.


VACANZE e CONSIDERAZIONI (16-8-2018)

Ben ritrovati.

Con la festività del FERRAGOSTO il mercato italiano è rimasto chiuso, mentre tutti i principali indici mondiali hanno vissuto ieri una seduta all’insegna del ribasso.

Il nostro Ftse Mib oggi si è adeguato, scendendo fino all’obiettivo ipotizzato tra i 20500 e i 20700 punti, esattamente a 20524 punti (-1,83%) sul fine giornata.

L’ONDA dei MINICICLI prosegue al RIBASSO, indicativamente fino al 23 Agosto.

Rispetto al dato “in automatico” (del 7-8 Agosto), fissato a 21850 punti, il vantaggio a stasera è di 1300 punti.

Chi ha seguito maggiormente la “traccia” dell’AUTOMATICO (con posizioni più leggere), stamattina ha incassato un bel profitto (è il caso di F. di Milano, Toro).

Difficilmente, a livello statistico, un’ONDA dei MINICICLI supera i 1500 punti guadagno (può capitare ma di rado).

Ecco perché, nel TEMPO, si sono introdotte le STRATEGIE PILOTA e BIS, con l’intento di cogliere profitti meno ampi ma più probabili e frequenti (PILOTA a 1000 punti e BIS a 500 punti).

In quest’ONDA, proprio per il periodo un po’ particolare in cui ci troviamo (Agosto è un mese pericolosissimo in Borsa), si è cercato di mantenere un profilo più prudente, pur avendo già individuato con largo anticipo delle potenzialità di ribasso.

Forse si poteva osare di più, ma già “sfidare Agosto” non è stata cosa da poco, ve lo posso assicurare.

ATTENZIONE al grafico del Ftse Mib.

Quello raggiunto stasera non è un punto qualsiasi…

Ci troviamo esattamente sulla TRENDLINE rialzista partita nel Febbraio del 2016.

Se da qui l’indice non rimbalza sono veramente “dolori”, perché i prossimi obiettivi sono nell’ordine 19750 e 19000 punti, livelli già individuati con largo anticipo.

Ed ecco il motivo per cui, essendo la TENDENZA fino ad ora prevalentemente SHORT, i vari tentativi di cogliere dei rimbalzi sono stati fatti per qualche ora e poi chiusi in giornata.

Cosa ci possiamo aspettare dunque per le prossime sedute ?

Io mi augurerei ovviamente una risalita almeno fino ai 20800-20850 punti.

Certo, se il rimbalzo fosse più potente, potremmo andare a ritestare i 21300-21350 punti, vale a dire i MINIMI di MAGGIO-GIUGNO-LUGLIO bucati nella seduta del 10 Agosto.

Non me la sentirei però di mantenere POSIZIONI LONG, in quanto il mercato potrebbe cedere improvvisamente.

A questo punto, forse, la STRATEGIA MIGLIORE (a livello operativo) è restare FLAT, visti anche i numerosi ISCRITTI attualmente in VACANZA.

Il mio consiglio per chi si trova “FUORI POSTAZIONE” è il seguente: in VACANZA sarebbe meglio STACCARE dal discorso OPERATIVO, specialmente se vi trovate in luoghi dove ci sono problemi di campo, di collegamento, o di “fuso orario”.

Per quanto mi riguarda, di solito io cerco di essere operativo in qualsiasi luogo o situazione ma lo faccio sopratutto per mettere alla prova la mia CAPACITA’ di SINCRONIZZAZIONE.

Fine raccolta.


Alla prossima!
Giancarlo Anelli

Prova gratuita di 10 giorni

Promozione Abbonamento Agosto 2018! Commenti di Borsa giornalieri e Strategie di Trading Minicicli

Trading con i Minicicli

Disclaimer

 

 

 

 

Autore: Giancarlo Anelli

Ideatore del TRADING ASTROLOGICO. Scrittore, Analista di Borsa, Trainer. Studioso delle correlazioni planetarie e delle dinamiche energetiche.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...