Il vero INGRESSO nella NUOVA ERA dell’ACQUARIO (PARTE quarta)

Mentre ci avviciniamo al SOLSTIZIO d’INVERNO del 21-12 c’è stato sicuramente un aumento della POSITIVITA’ rispetto ai due mesi precedenti…

In questa fase dunque qualcuno ha avuto dei “RISVEGLI”, cioè si è trovato a RIELABORARE cose passate (errori e azioni non allineate) per trasmutarle in una nuova prospettiva.

Altri magari hanno cambiato stile di vita o eliminato abitudini nocive, altri ancora hanno lavorato sul potenziamento energetico e sulla vibrazione.

La COSTANTE, mentre ci addentriamo sempre di più nella CINTURA FOTONICA e quindi nell’ENERGIA di QUINTA DIMENSIONE, è la CRESCITA EVOLUTIVA, spesso dolorosa e costellata da prove di resistenza, difficili da sostenere…

La CRESCITA EVOLUTIVA consiste innanzitutto nell’ASCOLTO di SE STESSI e nell’abbracciare una VISIONE più grande, così da entrare in RISONANZA con le LEGGI COSMICHE ed UNIVERSALI.

Tradotto nella pratica di tutti i giorni significa comprendere meglio ciò che ci circonda da un punto di vista energetico in modo da ottenere il meglio per il nostro percorso.

Seguono quindi alcuni ELEMENTI su cui potersi concentrare per avanzare nella CONSAPEVOLEZZA.

  • LUCE SOLARE
  • NATURA
  • ALBERI
  • LEGNO
  • RESPIRAZIONE
  • ALIMENTAZIONE
  • DIGIUNO
  • CAFFE’/ ALCOOL / ZUCCHERI (stimolanti)
  • ACQUA CALDA
  • DIPENDENZE
  • INTENZIONE
  • ATTENZIONE
  • ABITUDINI
  • ESERCIZIO FISICO
  • ESERCIZIO SPIRITUALE
  • VIBRAZIONE
  • RELAZIONI
  • PENSIERO INDIPENDENTE
  • CONNESSIONE con il SE’ SUPERIORE

Provo dunque a dare qualche indicazione per ciascun punto…

-LUCE SOLARE: è fondamentale esporsi alla luce solare quanto più frequentemente possibile, perché oltre ad essere benefica, va a lavorare sul nostro CORPO di LUCE, attivando specifici meccanismi.

-NATURA: il senso di “normalità” e di armonia, cioè la nostra FREQUENZA di BASE, è insita nella NATURA del PIANETA che ci ospita, per cui solo STANDO nella NATURA si può ritrovare quella PRECISA SENSAZIONE (tutti i giorni direi almeno un’ORA è da dedicare a questo aspetto).

-ALBERI: gli ALBERI sono le nostre ANTENNE verso il CIELO e ci aiutano ad alzare sia il MAGNETISMO che la VIBRAZIONE.

-LEGNO: il MAGNETISMO sprigionato dal legno, ad esempio all’interno di una abitazione, è eccezionale e dona una piacevolissima sensazione a livello fisico, mentale, ed emotivo.

-RESPIRAZIONE: la respirazione è l’anelito di vita, senza la quale non potremmo esistere, quindi merita perlomeno attenzione e considerazione. E’ lo SPIRITO dentro di NOI. Ci sono numerose tecniche di respirazione che potremmo approfondire ma già essere coscienti del proprio respiro è un primo importante passo.

-ALIMENTAZIONE: qui il capitolo sarebbe lunghissimo ma in generale direi che essendo il TEMPO molto più veloce, i canonici TRE PASTI (colazione-pranzo-cena + eventuali spuntini) sono troppi, quindi è preferibile saltarne almeno uno, limitando quindi la quantità complessiva.

-DIGIUNO: già saltare un PASTO può considerarsi un piccolo e salutare digiuno ma l’ideale è arrivare a fare digiuni regolari di un giorno a settimana, bevendo solo acqua (ovviamente il DIGIUNO ha un grosso impatto a livello energetico e spesso serve per guarire da malattie e disturbi di ogni tipo).

-CAFFE’/ ALCOOL / ZUCCHERI (stimolanti): questo non è un argomento facile, perché tutti sembriamo aver bisogno di stimolanti, che da una parte ci aiutano (nell’immediato) ma poi ci chiedono il conto…

L’infiammazione cellulare provocata dagli stimolanti ha molteplici effetti sulla salute e sul benessere generale dell’individuo, per cui se ne dovrebbe limitare il consumo o anche solo procedere a dei periodi di astinenza per permettere la rigenerazione cellulare e degli organi (principalmente del fegato).

In questa fase di preparazione al 21 Dicembre sarebbe preferibile, proprio per un discorso energetico, eliminarli quasi completamente (attenzione perché è difficilissimo anche solo smettere il caffè e il cioccolato).

-ACQUA CALDA: è il primo rimedio in assoluto per tutta una serie di problemi o di disturbi: mal di testa, mal di stomaco, influenza o raffreddori, problemi digestivi o intestinali o renali o di circolazione, malumore, pesantezza, confusione, scarsa mobilità, difficoltà di concentrazione, irritabilità, ecc. Sono davvero enormi i benefici dell’acqua calda…

-DIPENDENZE: questo capitolo manifesta semplicemente la mancanza o lo scarso DOMINIO di SE’, l’AUTODISCIPLINA, fondamentale per accedere alle frequenze più alte.Superare le dipendenze (alimentari o dai cosiddetti “vizi”, ma anche solo dall’indolenza) è un passo decisivo per staccarsi dalla terza dimensione, ma va visto come un processo graduale…

-INTENZIONE: per evitare che le azioni che compiamo ogni giorno siano casuali o improvvisate, è necessaria una intenzione di fondo, cioè una specifica DIREZIONE che vogliamo imprimere al nostro percorso, che sia di beneficio a noi stessi e agli altri. L’ideale è creare delle situazioni WIN-WIN, dove tutti vincono nell’interazione con noi.

-ATTENZIONE: essere attenti è il presupposto per il mantenimento del LIVELLO di ENERGIA, quindi ascolto delle sensazioni, del proprio corpo, dell’ambiente circostante, dell’umore, dei segnali in codice che possono venire dalle interazioni con altre persone, ecc.

-ABITUDINI: è ciò che si fa ogni giorno che conduce ad un risultato, quindi le ABITUDINI rappresentano le TAPPE del VIAGGIO che possono essere cambiate o migliorate in funzione della nostra crescita energetica. Si dice che servano circa tre settimane per acquisire una nuova abitudine e per meccanizzarla nel subconscio.

-ESERCIZIO FISICO: una buona abitudine è appunto tenersi in esercizio fisicamente, cambiando periodicamente anche il tipo di esercizio, dalla camminata alla corsa, dalla ginnastica alla bicicletta, dal nuoto al semplice stretching, stabilendo anche un’attività minima giornaliera.

-ESERCIZIO SPIRITUALE: meditazione, preghiera, respirazione consapevole, visualizzazione positiva, l’attitudine al perdono e alle benedizioni sono tutti esercizi spirituali a cui riservare il giusto spazio all’interno della giornata.

-VIBRAZIONE: la vibrazione (bassa, media, o alta) è la somma delle attività, dei pensieri, delle abitudini e delle intenzioni mantenute nel tempo, e la capacità di sintonizzarsi sulla nostra frequenza più elevata, indipendentemente dalle circostanze esterne.

-RELAZIONI: la qualità delle relazioni sicuramente abbassa o innalza il nostro livello energetico. Teoricamente dovremmo poterci relazionare con persone che viaggiano sulla nostra frequenza o superiore in modo da mantenerci su un livello alto, per quanto l’abilità stia anche nell’innalzare tutti coloro che incontriamo senza giudicare o condannare nessuno.

-PENSIERO INDIPENDENTE e CONNESSIONE con il SE’ SUPERIORE: le due cose sono collegate: si può ascoltare la GUIDA INTERIORE (o SE’ SUPERIORE) solo quando si esce dal PENSIERO di MASSA, si inizia a ragionare con la propria testa, a mettere in relazioni i vari elementi tra loro, ad ascoltare le sensazioni e le intuizioni, e a lavorare sul discernimento (cioè la capacità di distinguere il vero dal falso).

Non serve o non basta leggere tanto, serve capire ciò che è vero e giusto per noi in un determinato momento, ascoltando la VOCE INTERIORE.

Fine quarta parte.

Giancarlo Anelli
328 6473890
gianane64@gmail.com
https://giancarloanelli.com/
https://giancarloanelli.systeme.io/accademia

https://giancarloanelli.systeme.io/newsletter

Qui sotto i LINK delle parti precedenti

PARTE PRIMA
PARTE SECONDA
PARTE TERZA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...