Ragionamento sulle STRATEGIE… (dal report di Borsa del 2-1-2019 riservato agli abbonati)

#Borsa #Trading #Strategie #Formazione #Minicicli #Abbonamento

Ben trovati al primo commento del 2019 !

Fatemi innanzitutto salutare pubblicamente Corrado di Livorno (Sagittario), un iscritto che è appena rientrato nel GRUPPO dopo un anno di assenza.

Me lo aveva promesso che sarebbe tornato ed è stato di parola…

Corrado, che era diventato nel tempo uno dei migliori operatori dei MINICICLI, aveva dovuto abbandonare temporaneamente il trading l’anno scorso per una nobile causa (non posso entrare nei particolari), ma ora è nuovamente tra noi (e mi fa molto piacere).

C’è sempre bisogno dell’ENERGIA POSITIVA di un SAGITTARIO…

Corrado, oltretutto, conosce molto bene le STRATEGIE dei MINICICLI, proprio perché le ha già applicate con successo in passato.

La STRATEGIA PILOTA, dunque, in linea con l’ONDA al RIALZO dei MINICICLI partita il 28 Dicembre, era già in POSIZIONE da 18200 punti.

Il BIS ha potuto aggiungersi stamattina a 17950 punti, grazie alla discesa del mercato.

La MEDIA di PILOTA e BIS, al RIALZO, è a 18075 punti di FUTURE.

Alle 20,30 il FUTURE valeva attorno ai 18320 punti.

L’ONDA dei MINICICLI terminerà indicativamente il giorno …….. di Gennaio.

Per quanto riguarda il TRIS, come spiegato anche nella COMUNICAZIONE, non ci saranno aggiornamenti specifici, ma si farà il conteggio in modo automatico, rispettando lo SCHEMA già utilizzato negli anni precedenti.

1° quota: ingresso a 18200 / take profit a 18700 / stop loss a 17200

2° quota: ingresso a 18200 / take profit a 19200 / stop loss a 17200

3° quota: ingresso (eventuale) a 17700 / take profit a 18200 / stop loss a 17200

Per ora terrei l’impostazione classica da 1/3 di MINI per ogni quota, ma ciascuno può variare sia l’entità della quota che i target.

In merito al TAKE PROFIT sul BIS, qualcuno si chiederà DOVE piazzarlo, a quale prezzo…

Premesso che in questo 2019 dovrete mostrare una maggiore AUTONOMIA nell’APPLICAZIONE delle STRATEGIE, scegliendovi anche i TARGET che preferite, proviamo a tracciare delle LINEE GUIDA…

Diciamo innanzitutto che la lunghezza di una operazione è data principalmente dall’ONDA dei MINICICLI…

In origine si seguiva semplicemente l’AUTOMATICO da inizio a fine onda, dopodiché si faceva l’INVERSIONE per l’onda successiva.

Era una modalità che per molti andava bene (se il sistema era ben sincronizzato, ovviamente), ma che impediva di cogliere quelle OCCASIONI che potevano capitare all’interno dell’ONDA stessa.

Con l’introduzione delle STRATEGIE si è appunto cercato di cogliere le OSCILLAZIONI, pur seguendo l’ONDA e restando in posizione con una parte.

All’AUTOMATICO è stato affiancato il PILOTA, poi il BIS e infine il TRIS, dando modo così a tutti di scegliere la STRATEGIA preferita (o perlomeno di prendere spunto) per “CAVALCARE le ONDE”.

Non nego che se il SISTEMA quest’anno si rivelasse BEN SINCRONIZZATO al mercato, si potrebbe tornare a seguire anche l’AUTOMATICO “puro”…

Il PILOTA, in ogni caso, è una sorta di AUTOMATICO che “taglia” gli estremi, prevedendo di base un TAKE PROFIT / STOP LOSS di 1000 punti dal prezzo di ingresso.

E’ chiaro che se si arrivasse ai 1000 punti di PROFIT in breve tempo (nell’ambito dell’onda), qualcuno potrebbe decidere di attendere oltre, avvicinandosi così all’applicazione “in automatico”…

In merito al BIS vale lo stesso discorso…

Il PROFIT “canonico” è di 500 punti, quindi si può incassare quando il TARGET viene raggiunto, oppure un po’ prima o un po’ dopo (ecco perché l’operatività va PERSONALIZZATA).

Qualcuno potrebbe valutare di portare a casa 300-400 punti, qualcun altro potrebbe voler attendere i 500 punti secchi, altri ancora potrebbero decidere di lasciar correre oltre i 500 punti mettendo un trailing stop di 200 punti.

Le possibilità sono diverse.

E’ importante che ciascuno si faccia un’idea precisa delle STRATEGIE e di come intende metterle in pratica (contattatemi tranquillamente su Telegram per avere un parere e un confronto).

Riprendiamo il grafico del Ftse Mib.

Il MINIMO del periodo, al momento, resta quello del 27 Dicembre a 18065 punti (abbiamo già accennato al MINIMO “FANTASMA” attorno ai 17600 punti del 24 Dicembre).

Per una vera risalita andrebbe superata di slancio la MEDIA MOBILE a 14 giorni, passante per i 18500-18600 punti.

Nei prossimi commenti analizzeremo meglio la configurazione planetaria del periodo.

Stasera possiamo intanto osservare l’ingresso del PIANETA MARTE in ARIETE (nel domicilio).

Abbiamo contemporaneamente la CONGIUNZIONE al grado SOLE-SATURNO in CAPRICORNO.

Per ora è tutto.

Alla prossima!

Disclaimer: le STRATEGIE proposte per i MINICICLI sono degli ESEMPI di APPLICAZIONE, da cui ciascuno può prendere spunto per orientarsi.

TRADING con i MINICICLI

Prova gratuita di 10 giorni

Abbonamento

Per ulteriori informazioni: giancarloanelli@libero.it

Autore: Giancarlo Anelli

Ideatore del Trading Astrologico con i MINICICLI, Analista di Borsa, Scrittore e Trainer, studioso delle correlazioni planetarie e delle dinamiche energetiche.

Rispondi