Il tempo del Capricorno (dal report di Borsa del 27-12-2018 riservato agli abbonati)

#Borsa #Trading #Strategie #Formazione #Minicicli #Abbonamento

Ben ritrovati.

Spero innanzitutto abbiate trascorso un SERENO NATALE e che siate passati indenni ai vari PRANZI e CENE…

Ci avviciniamo al termine di questo 2018 e in procinto di iniziare il 2019.

Serve quindi recuperare la nostra FORMA MIGLIORE e i MIGLIORI PROPOSITI.

Il TEMPO del CAPRICORNO è importante per METABOLIZZARE quanto imparato nell’anno appena trascorso e porre le BASI, perfezionare gli SCHEMI, costruire la STRUTTURA IDEALE per affrontare il NUOVO ANNO.

Avremo modo, nei prossimi commenti, di riprendere nel dettaglio i PASSI che occorrono per alzare il LIVELLO di ENERGIA e aumentare le PROBABILITA’ di RIUSCITA, tenendo conto di tutti i FATTORI che rallentano, ostacolano, o impediscono il BUON ESITO.

In molti casi si tratta semplicemente di riprendere i PRESUPPOSTI delle “ORIGINI” per rientrare nella GIUSTA ATMOSFERA di APPLICAZIONE, sfruttando adeguatamente tutti gli ELEMENTI a DISPOSIZIONE.

Il FINE del TRADING con i MINICICLI, giusto per ricordarlo, è quello di trovare un MIX IDEALE tra GUADAGNO e BENESSERE, tra OPERATIVITA’ e PAUSE, tra VITA PRIVATA e PROFESSIONALE e l’attività di TRADING (che va sempre considerata una SECONDA ATTIVITA’).

La SFIDA è appunto tendere verso questo OBIETTIVO.

Ci può aiutare, in questo senso, una BUONA CORRELAZIONE delle ONDE dei MINICICLI rispetto al mercato.

Se i MINICICLI sono ben sintonizzati, chiaramente, diventa tutto più facile…

Parliamo ora della seduta odierna…

Nonostante una discreta apertura (solo leggermente negativa), il Ftse Mib ha preso nuovamente la via del RIBASSO, chiudendo a -1,81%, a 18065 punti.

Il mercato italiano, fortunatamente, è rimasto chiuso la vigilia di Natale, altrimenti si sarebbe ritrovato attorno ai 17500-17600 punti, in scia con il tonfo dei mercati americani.

Ieri, giorno di Santo Stefano, è invece avvenuto un prepotente rimbalzo su DOW JONES, S&P 500 e NASDAQ (diciamo attorno al +5% di media), che ha permesso così anche agli indici europei di aprire questa mattina su valori “normali” (in linea cioè con la seduta di Venerdì scorso).

La situazione resta piuttosto critica, anche se è stato raggiunto il già citato obiettivo dei 18000 punti.

Ripeto: se alla vigilia di Natale il Ftse Mib fosse stato aperto avremmo toccato i 17500-17600 punti (il dato si è visto solo su alcuni CFD), che è l’obiettivo ribassista successivo.

I nuovi MINICICLI “armonizzati” si sono trovati perfettamente SINCRONIZZATI alla tendenza in atto.

Dal giorno 12 Dicembre (18946 punti di Ftse Mib) a oggi, l’escursione (considerando l’oscillazione intraday) sarebbe stata di circa 1000 punti.

Qualora dunque fosse stata avviata la STRATEGIA PILOTA “classica” (basata sui 1000 punti di TAKE PROFIT /STOP LOSS), nel corso della seduta odierna sarebbe SCATTATO il PROFIT (il FUTURE è sceso fino ai 18800 punti prima di risalire leggermente).

L’ONDA al RIBASSO termina domani 28 Dicembre.

Secondo l’APPLICAZIONE TEORICA, sul finire della seduta andrebbe fatta l’INVERSIONE al RIALZO ma ciascuno può valutare di ANTICIPARE, RISPETTARE, POSTICIPARE tale momento (sia in termini di ore che di giorni).

L’APPLICAZIONE delle STRATEGIE non è difficile, e oltretutto è perfettamente PERSONALIZZABILE.

Ci si può aiutare chiaramente anche con l’ANALISI GENERALE del mercato per prendere delle DECISIONI…

Alla prossima.

Disclaimer: le STRATEGIE proposte per i MINICICLI sono degli ESEMPI di APPLICAZIONE, da cui ciascuno può prendere spunto per orientarsi.

TRADING con i MINICICLI

Prova gratuita di 10 giorni

Abbonamento

Per ulteriori informazioni: giancarloanelli@libero.it

Autore: Giancarlo Anelli

Ideatore del Trading Astrologico con i MINICICLI, Analista di Borsa, Scrittore e Trainer, studioso delle correlazioni planetarie e delle dinamiche energetiche.

Rispondi