Ben ritrovati.

Come di consueto, vediamo la VARIAZIONE SETTIMANALE su tutti gli INDICI di BORSA.

L’andamento è tendenzialmente negativo (-1% di media), con il DAX tedesco peggior indice (-3,3%); in controtendenza l’ASX australiano (+2,15%).

Il Ftse Mib italiano (-1,36%) è dunque tornato indietro, recuperando parzialmente nella seduta di Venerdì. Lo scenario di MEDIO PERIODO (vedi grafico sotto) dipenderà dalla tenuta (o meno) dei due recenti minimi fatti attorno ai 21350 punti.

Possibile obiettivo attorno a 11800 punti, per il DAX tedesco, in caso di accelerazione ribassista.

Ottimo spunto invece del già citato ASX australiano (sui massimi dell’anno).

Aggiornato (di poco) il massimo sul NASDAQ americano (7783 punti il 20 Giugno) ma importante punto raggiunto a livello grafico, in prossimità del bordo superiore del canale rialzista.

Vediamo il grafico astrologico di Lunedì 25 Giugno 2018.

Il SOLE, entrato in CANCRO, è in OPPOSIZIONE a SATURNO in CAPRICORNO (è l’aspetto “clou” della settimana, che potrebbe influenzare tutto il periodo).

Proseguono l’OPPOSIZIONE VENERE-MARTE e l’OPPOSIZIONE MERCURIO-PLUTONE (aspetti negativi).

Il quadro appare decisamente contrastato malgrado il buon TRIGONO di GIOVE (in SCORPIONE) a NETTUNO in PESCI (GIOVE si trova infatti in QUADRATURA a VENERE e MARTE).

Una curiosità: quattro dei cinque pianeti lenti (GIOVE, SATURNO, NETTUNO e PLUTONE) sono “retrogradi” (solo URANO sta procedendo con moto “diretto”).

Passiamo alla VARIAZIONE SETTIMANALE sulle MATERIE PRIME.


Ancora deboli i METALLI, mentre spicca il balzo del PETROLIO (avvenuto in gran parte nella seduta di Venerdì 22 Giugno).

Ha tenuto, seppur a fatica, il supporto identificato attorno ai 64-65 dollari (bordo inferiore del canale).

Non si riprende l’ORO.

Discesa sotto i MINIMI di periodo per il PLATINO, che sta ora tentando di ritornare al di sopra.

Uno sguardo alle VARIAZIONI SETTIMANALI sulle principali CRIPTOVALUTE (aggiornate a Venerdì 22 Giugno).

Abbiamo una nuova “svendita”, nonostante un tentativo iniziale di ripresa.

Il BITCOIN ha pericolosamente bucato i minimi raggiunti di recente (da cui era lecito attendersi un recupero più corposo); nubi piuttosto dense, nel MEDIO PERIODO, in caso di accelerazione ribassista.

Livello chiave raggiunto da ETHEREUM, ora di fronte ad un bivio.

Da verificare anche il comportamento di LITECOIN.

Buona settimana e alla prossima.
Giancarlo Anelli

Importante: non utilizzare questo report ai fini del trading; l’utilità della “panoramica” consiste nell’avere una “fotografia” e un’idea generale delle tendenze sui mercati.

Home

Prova gratuita di 10 giorni

Promozione Abbonamento Giugno 2018! Commenti di Borsa giornalieri e Strategie di Trading Minicicli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...