Ben ritrovati.

Come di consueto, vediamo la VARIAZIONE SETTIMANALE su tutti gli INDICI di BORSA.

L’andamento è prevalentemente positivo ma con alcune eccezioni: calano infatti il DOW JONES e il FTSE 100 inglese; scende con più decisione il BOVESPA brasiliano.

Il miglior indice è il Ftse Mib italiano (+3,91%), che ha interamente recuperato le perdite della settimana precedente. Quello del 8 Giugno si è rivelato un doppio minimo di breve. Raggiunto il primo obiettivo rialzista a 22400-22500, resta la possibilità di un ritracciamento a 21800 circa o di un allungo a 22800 punti.

Il DAX tedesco, dopo il rimbalzo dai 12600 punti, sta cercando di superare il massimo del 22 Maggio, fatto a 13170 punti.

Un “campanello d’allarme” sul FTSE 100, che sembra aver invertito il trend rialzista partito il 26 Marzo a 6890 punti e culminato con il massimo del 22 Maggio a 7877 punti.

Nuovo massimo a 7761 punti (14-6) e importante punto raggiunto a livello grafico sul NASDAQ americano.

Praticamente verticale, invece, la discesa del BOVESPA.

Vediamo il grafico astrologico di Lunedì 18 Giugno 2018.

Il SOLE, in transito verso la fine dei GEMELLI, si appresta ad entrare in CANCRO, dove si troverà in OPPOSIZIONE a SATURNO in CAPRICORNO.

MERCURIO è già in OPPOSIZIONE a SATURNO.

Permangono aspetti positivi (il TRIGONO GIOVE-NETTUNO e il TRIGONO largo SATURNO-URANO) ma si affacciano altri aspetti insidiosi, quali l’OPPOSIZIONE di VENERE (entrata in LEONE) a MARTE in ACQUARIO e la QUADRATURA (larga) di MARTE a GIOVE.

E’ una situazione in potenziale “incubazione” per la settimana successiva, quando appunto il SOLE si troverà in OPPOSIZIONE a SATURNO.

Passiamo alla VARIAZIONE SETTIMANALE sulle MATERIE PRIME.


A parte il NATURAL GAS, abbiamo una discesa generalizzata, con il RAME maggiormente penalizzato.

Scricchiola il supporto dei 64-65 dollari sul PETROLIO.

Possibile svolta negativa dell’ORO.

Pericoloso ritorno sui MINIMI di periodo per il PLATINO.

Uno sguardo alle VARIAZIONI SETTIMANALI sulle principali CRIPTOVALUTE (aggiornate a Venerdì 15 Giugno).

Si tratta di una vera e propria “svendita”, con un -22% di MEDIA.

Il BITCOIN ha raggiunto un possibile obiettivo ribassista (identificato da tempo) da cui poter tentare eventualmente una ripresa.

Stesso discorso per LITECOIN, ora allineato ad un precedente massimo fatto a inizio Settembre 2017 (e che potrebbe fungere da supporto).

Pienamente raggiunto l’obiettivo di medio periodo al ribasso indicato qualche settimana fa attorno ai 40 dollari su NEO (da valutare ora se potrà formarsi una base per la risalita).

Buona settimana e alla prossima.
Giancarlo Anelli

Importante: non utilizzare questo report ai fini del trading; l’utilità della “panoramica” consiste nell’avere una “fotografia” e un’idea generale delle tendenze sui mercati.

Home

Prova gratuita di 10 giorni

Promozione Abbonamento Giugno 2018! Commenti di Borsa giornalieri e Strategie di Trading Minicicli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...