Ben ritrovati.

Il Ftse Mib è a un passo dal massimo del 22 Gennaio, fatto a 23890 punti. Oggi la chiusura è stata a 23792 punti, a +0,14%.

Per quanto riguarda il FUTURE, invece, la distanza dai massimi di Gennaio è di circa 700 punti, in quanto il derivato arrivò a superare i 24000 punti, mentre attualmente ci troviamo attorno ai 23300 punti.

Abbiamo appurato che il mercato italiano, essendo stato penalizzato per tanti anni, negli ultimi tempi ha una forza maggiore rispetto ad altri indici (che erano già saliti prima).

Se ci sarà un BOOM lo vedremo naturalmente nei prossimi mesi.

E’ in maniera molto NEUTRALE che vengono mostrati i grafici con le POTENZIALITA’…

Risulta chiaro che se vi sarà la ROTTURA al RIALZO dei 24000 punti, il primo obiettivo importante si troverà poi a quota 27000 punti.

Notate che la MEDIA MOBILE a 200 giorni (qui leggermente ampliata a 240 giorni) ha funzionato da SUPPORTO tra Febbraio e Marzo (vedi freccia nera).

Questa MEDIA è un ottimo indicatore di TREND nel MEDIO LUNGO PERIODO.

Non è impossibile, quindi, che si possa verificare una accelerazione rialzista qualora venissero superati i 24000 punti.

Colgo l’occasione per ribadire un CONCETTO essenziale in BORSA e cioè che non bisogna avere IDEE preconcette rispetto all’evoluzione del mercato.

L’ATTEGGIAMENTO verso il MERCATO deve essere NEUTRALE.

Si valutano preventivamente le POTENZIALITA’ (in un senso o nell’altro) e poi si verifica man mano che si procede.

La cosa che mi viene in mente, ad esempio, è che diverse persone negli anni scorsi sostenevano che gli indici americani erano saliti troppo e che dovessero scendere.

Abbiamo visto dove sono arrivati…

La scorsa estate (2017), per fare un altro esempio, tutti erano convinti di un grande ribasso ma sono rimasti delusi.

Non c’è niente di più sbagliato di un’IDEA PRECONCETTA, ed in particolar modo per chi opera in BORSA…

L’invito quindi è ad essere sempre POSSIBILISTI, senza pensare che il mercato “DEVE” per forza fare quello che vogliamo noi, e specialmente se si è coinvolti direttamente.

Ricordate sempre, al contrario, che se si è scelta una certa DIREZIONE e il mercato va dalla PARTE OPPOSTA, bisogna solo TAGLIARE le PERDITE se si arriva a dei livelli di guardia.

Questo è il presupposto, come abbiamo ribadito molto volte, per poter resistere nel tempo.

Disclaimer

Prova gratuita di 10 giorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...