Panoramica settimanale sui mercati con analisi del quadro astrologico (10-3-2019)

#Borsa #Mercati #Indici #Previsioni #Pianeti #FtseMib #Criptovalute

Ben ritrovati.

Vediamo la  VARIAZIONE SETTIMANALE sugli INDICI di BORSA.

La prevalenza è negativa (-1,5% di MEDIA), con gli indici americani in difficoltà; ancora più marcata la discesa dell’indice cinese (-4,52%). In controtendenza il BOVESPA brasiliano.

Il Ftse Mib italiano (20484 punti) ha toccato velocemente i 21000 punti nella giornata di Giovedì ed è tornato indietro, appoggiandosi al momento sulla MEDIA MOBILE a 14 giorni.

Battuta d’arresto anche per il DAX tedesco, che ha raggiunto un massimo il 6 Marzo attorno agli 11600 punti, sugli stessi livelli del massimo del 7 Novembre, a quattro mesi esatti di distanza.

Stabile il FTSE 100 inglese.

Il NASDAQ americano si è fermato temporaneamente contro la resistenza dei 7600 punti.

Il NIKKEI è tornato sulla soglia dei 21000 punti.

Vediamo il grafico astrologico di Lunedì 11 Marzo.

Sulla CONGIUNZIONE SOLE-NETTUNO in PESCI i mercati azionari hanno temporaneamente interrotto la corsa rialzista.

Un altro elemento che può aver influito è la RETROGRADAZIONE di MERCURIO.

L’impostazione di fondo sembrerebbe ancora positiva, con la prosecuzione del SESTILE SOLE-MARTE, il SESTILE MARTE-NETTUNO e il TRIGONO MARTE-SATURNO.

Abbiamo però il contemporaneo aspetto “frenante” della QUADRATURA SOLE-GIOVE, di cui andranno valutati gli effetti.

Da segnalare l’avvenuto reingresso di URANO nel segno del TORO (transito che durerà sette anni).

Ora la VARIAZIONE sulle MATERIE PRIME.

ORO e ARGENTO mantengono le posizioni mentre si indebolisce il PLATINO.

Il PETROLIO è arrivato nei pressi della MEDIA MOBILE a 120 giorni e sta lateralizzando.

L’ORO, fallito il superamento dei 1350 dollari, è tornato indietro.

Infine le CRIPTOVALUTE (aggiornate a Venerdì 8-3).

Da notare il balzo di LITECOIN (+21%), già tenuto in osservazione.

Il BITCOIN si sta avvicinando nuovamente alla soglia dei 4000 dollari, da cui era stato respinto.

LITECOIN ha invece superato brillantemente la RESISTENZA dei 50 dollari, mostrando maggiore forza.

Buona settimana e alla prossima.
Giancarlo Anelli

Home

Prova gratuita di 10 giorni

Risultati MINICICLI

 

Panoramica settimanale su Indici di Borsa, Materie prime e Criptovalute (10-3-2019)

#Borsa #Mercati #Indici #Previsioni #Pianeti #FtseMib #Criptovalute

Ben ritrovati.

Vediamo la  VARIAZIONE SETTIMANALE sugli INDICI di BORSA.

La prevalenza è negativa (-1,5% di MEDIA), con gli indici americani in difficoltà; ancora più marcata la discesa dell’indice cinese (-4,52%). In controtendenza il BOVESPA brasiliano.

Il Ftse Mib italiano (20484 punti) ha toccato velocemente i 21000 punti nella giornata di Giovedì ed è tornato indietro, appoggiandosi al momento sulla MEDIA MOBILE a 14 giorni.

Battuta d’arresto anche per il DAX tedesco, che ha raggiunto un massimo il 6 Marzo attorno agli 11600 punti, sugli stessi livelli del massimo del 7 Novembre, a quattro mesi esatti di distanza.

Stabile il FTSE 100 inglese.

Il NASDAQ americano si è fermato temporaneamente contro la resistenza dei 7600 punti.

Il NIKKEI è tornato sulla soglia dei 21000 punti.

Vediamo il grafico astrologico di Lunedì 11 Marzo.

Sulla CONGIUNZIONE SOLE-NETTUNO in PESCI i mercati azionari hanno temporaneamente interrotto la corsa rialzista.

Un altro elemento che può aver influito è la RETROGRADAZIONE di MERCURIO.

L’impostazione di fondo sembrerebbe ancora positiva, con la prosecuzione del SESTILE SOLE-MARTE, il SESTILE MARTE-NETTUNO e il TRIGONO MARTE-SATURNO.

Abbiamo però il contemporaneo aspetto “frenante” della QUADRATURA SOLE-GIOVE, di cui andranno valutati gli effetti.

Da segnalare l’avvenuto reingresso di URANO nel segno del TORO (transito che durerà sette anni).

Ora la VARIAZIONE sulle MATERIE PRIME.

ORO e ARGENTO mantengono le posizioni mentre si indebolisce il PLATINO.

Il PETROLIO è arrivato nei pressi della MEDIA MOBILE a 120 giorni e sta lateralizzando.

L’ORO, fallito il superamento dei 1350 dollari, è tornato indietro.

Infine le CRIPTOVALUTE (aggiornate a Venerdì 8-3).

Da notare il balzo di LITECOIN (+21%), già tenuto in osservazione.

Il BITCOIN si sta avvicinando nuovamente alla soglia dei 4000 dollari, da cui era stato respinto.

LITECOIN ha invece superato brillantemente la RESISTENZA dei 50 dollari, mostrando maggiore forza.

Buona settimana e alla prossima.
Giancarlo Anelli

Home

Prova gratuita di 10 giorni

Risultati MINICICLI

 

Panoramica settimanale su Indici di Borsa e quadro astrologico (3-3-2019)

#Borsa #Mercati #Indici #Previsioni #Pianeti #FtseMib #Criptovalute

Ben ritrovati.

Vediamo la  VARIAZIONE SETTIMANALE sugli INDICI di BORSA.

L’andamento è prevalentemente positivo ma con qualche eccezione. Il peggiore è il BOVESPA (-3,35%), il migliore il FTSE MIB italiano (+2,13%).

Il nostro indice, dopo aver raggiunto l’obiettivo dei 20300-20500 punti (citato già due mesi fa), è riuscito ad andare oltre, entrando in una zona di particolare interesse (vedi cerchiolino bianco).

Il DAX tedesco, come ipotizzato nel report precedente, si è avvicinato agli 11800 punti e potrebbe arrivare anche a 12000 punti circa in caso di continuazione.

Debole il FTSE 100 inglese, al momento sulla soglia dei 7100 punti (possibile supporto).

Non si ferma il NASDAQ americano (7595 punti).

Lo SMI svizzero sembra voler ritornare sui MASSIMI assoluti di 12 anni fa attorno ai 9600 punti, ritestati anche nel 2015 e 2017.

Vediamo il grafico astrologico di Lunedì 4 Marzo.

L’analisi della settimana scorsa si è rivelata attinente all’andamento seguito dai mercati azionari (prevalenza positiva, con qualche indizio contrastante).

Prosegue dunque l’ottimo SESTILE SOLE-MARTE, mentre GIOVE è praticamente uscito dalla QUADRATURA con NETTUNO.

MARTE sta entrando in SESTILE a NETTUNO e in TRIGONO a SATURNO in CAPRICORNO (positivi).

Si avvicina intanto l’importante CONGIUNZIONE SATURNO-PLUTONE.

Alcune note frenanti riguardano la QUADRATURA VENERE-URANO e la “coda” della QUADRATURA MERCURIO-GIOVE (in esaurimento).

Ora la VARIAZIONE sulle MATERIE PRIME.

Sale il NATURAL GAS e scende il PETROLIO. Calano anche ORO e ARGENTO.

Il NATURAL GAS ha toccato la parte bassa del RANGE degli ultimi due anni (attorno a 2,60) e sta rimbalzando.

L’ORO ha “sentito” la RESISTENZA dei 1350 dollari ed è tornato indietro.

Brusca retromarcia anche sull’ARGENTO.

Infine le CRIPTOVALUTE, tendenzialmente NEGATIVE (aggiornate a Venerdì 1-3).

Il BITCOIN, dopo aver ripreso temporaneamente quota 4000 dollari, ha immediatamente ritracciato, atterrando sulla MEDIA MOBILE rossa a 55 giorni.

Anche LITECOIN sta lottando per superare la RESISTENZA dei 50 dollari…

Buona settimana e alla prossima.
Giancarlo Anelli

Home

Prova gratuita di 10 giorni

Risultati MINICICLI

 

Panoramica settimanale su Indici di Borsa, Materie prime e Criptovalute (3-3-2019)

#Borsa #Mercati #Indici #Previsioni #Pianeti #FtseMib #Criptovalute

Ben ritrovati.

Vediamo la  VARIAZIONE SETTIMANALE sugli INDICI di BORSA.

L’andamento è prevalentemente positivo ma con qualche eccezione. Il peggiore è il BOVESPA (-3,35%), il migliore il FTSE MIB italiano (+2,13%).

Il nostro indice, dopo aver raggiunto l’obiettivo dei 20300-20500 punti (citato già due mesi fa), è riuscito ad andare oltre, entrando in una zona di particolare interesse (vedi cerchiolino bianco).

Il DAX tedesco, come ipotizzato nel report precedente, si è avvicinato agli 11800 punti e potrebbe arrivare anche a 12000 punti circa in caso di continuazione.

Debole il FTSE 100 inglese, al momento sulla soglia dei 7100 punti (possibile supporto).

Non si ferma il NASDAQ americano (7595 punti).

Lo SMI svizzero sembra voler ritornare sui MASSIMI assoluti di 12 anni fa attorno ai 9600 punti, ritestati anche nel 2015 e 2017.

Vediamo il grafico astrologico di Lunedì 4 Marzo.

L’analisi della settimana scorsa si è rivelata attinente all’andamento seguito dai mercati azionari (prevalenza positiva, con qualche indizio contrastante).

Prosegue dunque l’ottimo SESTILE SOLE-MARTE, mentre GIOVE è praticamente uscito dalla QUADRATURA con NETTUNO.

MARTE sta entrando in SESTILE a NETTUNO e in TRIGONO a SATURNO in CAPRICORNO (positivi).

Si avvicina intanto l’importante CONGIUNZIONE SATURNO-PLUTONE.

Alcune note frenanti riguardano la QUADRATURA VENERE-URANO e la “coda” della QUADRATURA MERCURIO-GIOVE (in esaurimento).

Ora la VARIAZIONE sulle MATERIE PRIME.

Sale il NATURAL GAS e scende il PETROLIO. Calano anche ORO e ARGENTO.

Il NATURAL GAS ha toccato la parte bassa del RANGE degli ultimi due anni (attorno a 2,60) e sta rimbalzando.

L’ORO ha “sentito” la RESISTENZA dei 1350 dollari ed è tornato indietro.

Brusca retromarcia anche sull’ARGENTO.

Infine le CRIPTOVALUTE, tendenzialmente NEGATIVE (aggiornate a Venerdì 1-3).

Il BITCOIN, dopo aver ripreso temporaneamente quota 4000 dollari, ha immediatamente ritracciato, atterrando sulla MEDIA MOBILE rossa a 55 giorni.

Anche LITECOIN sta lottando per superare la RESISTENZA dei 50 dollari…

Buona settimana e alla prossima.
Giancarlo Anelli

Home

Prova gratuita di 10 giorni

Risultati MINICICLI