Panoramica settimanale su Indici di Borsa, Materie prime e Criptovalute (17 Febbraio 2019)

#Borsa #Mercati #Indici #Previsioni #Pianeti #FtseMib #Criptovalute

Ben ritrovati.

Vediamo la  VARIAZIONE SETTIMANALE sugli INDICI di BORSA.

L’andamento è nettamente positivo, con una MEDIA superiore al +2,5%.

Il Ftse Mib italiano è risultato il migliore, con un incremento del 4,44%. Raggiunto l’obiettivo indicato da tempo a 20200-20300 punti (in prossimità dei MINIMI di Agosto 2018).

Il DAX tedesco ha rimbalzato dalla MEDIA MOBILE rossa a 55 giorni, ritornando sui massimi precedenti.

Prosegue il TREND rialzista per il NASDAQ americano (+20% dal minimo di fine 2018 e nuovi massimi annuali).

Da verificare l’evoluzione del NIKKEI, ancora a cavallo dei 21000 punti.

Vediamo il grafico astrologico di Lunedì 18 Febbraio.

Il SESTILE SOLE-GIOVE, unitamente al SESTILE SOLE-URANO e alla CONGIUNZIONE MARTE-URANO, hanno favorito il movimento rialzista dei mercati azionari.

Prosegue il SESTILE SATURNO-NETTUNO, mentre si allenta ulteriormente la QUADRATURA GIOVE-NETTUNO.

VENERE è in CONGIUNZIONE a SATURNO.

Il SOLE intanto si appresta ad entrare in PESCI (19-2), mentre MARTE è appena entrato in TORO e può fungere da importante SET-UP di periodo (un SET-UP può corrispondere ad un MINIMO, ad un MASSIMO, ad una INVERSIONE o ad una ACCELERAZIONE).

Ora la VARIAZIONE sulle MATERIE PRIME.

Ottimo spunto al RIALZO del PETROLIO, con i METALLI sostanzialmente stabili.

Il PETROLIO sembra viaggiare verso l’obiettivo dei 60 dollari indicato qualche settimana fa.

Piuttosto debole invece l’EURO rispetto al DOLLARO.

Infine le CRIPTOVALUTE, abbastanza contrastate (aggiornate a Venerdì 15-2).

Ancora fermo il BITCOIN.

Mantiene le posizioni LITECOIN dopo il balzo della settimana scorsa (+36%).

Buona settimana e alla prossima.
Giancarlo Anelli

Home

Prova gratuita di 10 giorni

Risultati MINICICLI

 

Autore: Giancarlo Anelli

Ideatore del Trading Astrologico con i MINICICLI, Analista di Borsa, Scrittore e Trainer, studioso delle correlazioni planetarie e delle dinamiche energetiche.

Rispondi